MENU

NEWS

NEWS DA CARMIANO

Iniziative dall’Opera di Li Sala (LE)

(Riportiamo la testimonianza integrale di Eleonora e Aliai,
il cui estratto è apparso sul Maria di Fatima di Gennaio/Febbraio 2020)

 

Chi ha detto che a Natale durante le vacanze ci si annoia?Di certo non è il nostro caso.

Assieme ai nostri fantastici ragazzi delle scuole superiori abbiamo pensato di invitare i bambini e i loro genitori presso la sede della Fcim in Carmiano per un week-end magico come il Santo Natale.

Tre giorni ricchi e intensi che non hanno lasciato spazio alla noia. Una banda scatenata di bambini (i ragazzi e i giovani che se ne sono occupati ancor di più!) hanno partecipato a una serie di laboratori pensati su misura per loro. La stanchezza e i pranzi precedenti si sono fatti sentire, ma noi siamo più forti e allora esperimenti scientifici che rischiavano di far saltare tutto in aria, ricette tipiche e stravaganti, percorsi sportivi, carta forno e barattoli di patatine, triangoli musicali insieme a colla vinilica e carta igienica hanno creato l’atmosfera giusta per divertirsi, imparare e -perché no- amare.

 

Per quanto mi riguarda, aver condotto il laboratorio del piccolo chimico è stato un momento di arricchimento perché ho visto negli occhi dei bimbi uno stupore e un entusiasmo che ha ripagato i giorni di preparazione precedenti. Durante l’ultima giornata in particolare, vedere i bambini che assieme ai genitori creavano qualcosa ha fatto sì che anche noi giovani ci mettessimo in prima linea per far risultare tutto perfetto, col risultato di far divertire bambini assieme ai loro genitori e di divertirci anche noi a provare e far eruttare un vulcano da loro costruito o a cucinare buonissimi dolci natalizi tutti insieme” Eleonora


E’ proprio vero che il Natale ha la sua magia, magia che passata quella notte, trascorsa quella giornata, tende a perdersi se non ne viviamo il significato reale. Quella magia l’abbiamo sperimentata tutti insieme in quei giorni perché non ci siamo solo scambiati gli auguri il giorno di Natale, ma abbiamo vissuto insieme il vero senso del Natale. Sì, forse non abbiamo fatto nulla di speciale, ma sono proprio quelle cose che non riteniamo speciali che Dio trasforma e rende tali. Durante i laboratori io spesso avevo il microfono in mano e dicevo per la maggior parte del tempo stupidate (lo so perfettamente), ma posso assicurare che i miei occhi e il mio cuore erano puntati su di loro, loro che mi aiutano sempre, loro che stanno crescendo e che non si rendono nemmeno conto dell’amore che portano dentro, loro che mi fanno arrabbiare, loro che si sono divertiti con la stessa semplicità dei bambini, che hanno vinto piccole paure che si sono amati e hanno amato il bambino che avevano accanto come se fosse il piccolo bambin Gesù. Per queste giornate e quelle che verranno sono certa di dirvi Grazie, avete generato Gesù e mi avete donato la magia del Natale quella vera e duratura, vi voglio bene.Aliai

 

in Evidenza

È tempo di unire gli eserciti
Estratto del MARIA DI FATIMA - n°2, Marzo 2020

In cammino con la FCIM portoghese
Fatima – Balasar - FCIM: un legame sempre più intenso

Emergenza Virus e patologie del cuore
Editoriale del MARIA DI FATIMA - n°2, Marzo 2020.

CALENDARIO EVENTI

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà

L'amore è il seme della santità. (B. John Henry Newman)