MENU

NEWS

NOI C’ERAVAMO!

Ordinazione sacerdotale di fr. Luis: i frutti di quel giorno di grazia

(Riportiamo le testimonianze integrali
il cui estratto è apparso sul Maria di Fatima di Gennaio/Febbraio 2020)

 

Fatima, 8 dicembre 2019. Ordinazione Sacerdotale di p. Luis.

Abbiamo incontrato alcuni amici giunti dalla Toscana, regione in cui P. Luis ha svolto, negli ultimi mesi, un fecondo apostolato, soprattutto in mezzo ai Giovani.

Ecco i loro toccanti ricordi di quel giorno di grazia quando tutti ci siamo stretti attorno a lui, per ringraziare insieme il Signore dell’impagabile dono, ricevuto per l’imposizione delle mani del Vescovo di Leiria-Fátima, il cardinale António Augusto dos Santos Marto.

Ecco una carrellata di alcune fra le tante testimonianze di quel giorno….

 

 

Quest’anno sono stata per la prima volta a Fatima, una bellissima città del Portogallo dove ho lasciato il mio cuore.
Come prima cosa abbiamo visitato i luoghi dove hanno vissuto dei pastorelli di Fatima, le loro case e abbiamo parlato con la nipote di Suor Lucia che con poche parole è riuscita a emozionarci e a farci capire tutto quello che aveva vissuto Lucia. Poi abbiamo avuto la possibilità di assistere all’ordinazione sacerdotale di Padre Luis e di passare del tempo insieme per festeggiare, regalandoci grandi emozioni che hanno lasciato il segno nel mio cuore.
Per concludere ringrazio Padre Luis e gli auguro tanto bene, quanto ne ha donato a noi!

Vittoria 

 


Mi è stato chiesto di parlare dell’esperienza fatta a Fatima, beh che dire..è stata un’esperienza emotivamente forte. Abbiamo visitato i luoghi dove hanno vissuto i tre pastorelli; hanno lasciato in me un’emozione indescrivibile, tanto che a distanza di mesi è ancora difficile trovare parole per esprimere al meglio ciò che ho vissuto. Essere lì porta tanta serenità e ho sentito di essere più vicina alla nostra cara mamma Maria. Inoltre poter parlare con la nipote di suor Lucia Marto è stata l’esperienza più forte fatta in quei giorni perché con poche parole mi ha fatto capire l’immensità di ciò che hanno vissuto quei tre piccoli bambini.
Oltre a conoscere più a fondo la vita dei tre pastorelli abbiamo avuto la possibilità di assistere all’ordinazione sacerdotale di Padre Luis. Non avendo mai assistito ad un’ordinazione sacerdotale, sono rimasta molto colpita poiché è stata davvero un’esperienza bella e carica di significato. Per questo ringrazio tantissimo Padre Luis che ha permesso di vivere giorni ricchi di tante emozioni che porto strette dentro di me.
Tornando da Fatima mi sono accorta di averci lasciato un pezzo di cuore.

Giulia 

 


A Dicembre siamo partiti per Fátima, una città stupenda del Portogallo. Abbiamo visitato molti luoghi, i quali ci hanno regalato un sacco di emozioni. Abbiamo avuto anche l’occasione di partecipare all’ordinazione sacerdotale di Padre Luis, un momento unico e irripetibile. Infine ringrazio di cuore tutti per quest’esperienza mozzafiato.

Erika 

 


L’esperienza di Fatima è stata unica.
Innanzitutto assistere all’ordinazione di Padre Luis è stato davvero emozionante, un qualcosa che non mi scorderò mai.Durante le giornate passate assieme ci ha fatto sentire parte della sua famiglia, della sua vita; lo ringraziamo moltissimo per il suo invito.
Nelle sere passate al santuario è stato bello vedere così tante persone, provenienti da tutto il mondo, unite da una ragione comune: la fede.
È per questo che Fatima è un po’ magica, ma lo è anche perché puoi stare veramente in pace con te stesso/a , imparando ad ascoltarti e riuscendo a donarti un po’ di tempo per riflettere.
Spero di ritornarci un giorno, perché davvero, ci ho lascito una parte del mio cuore.

Caterina 

 

 

Il pellegrinaggio a Fatima per me è stata un’esperienza fondamentale, che ripeterei all’infinito. In quei pochi giorni sono riuscito a capire molte cose e a chiarirne altre diventando per me una lezione di vita. Inoltre è stato bellissimo e emozionante passare nei luoghi dove hanno vissuto i pastorelli e ascoltare la storia di questi. Infine è stato bellissimo partecipare all’ordinazione sacerdotale di Padre Luis che per noi è stato un punto di riferimento importante anche se per poco tempo.

Lorenzo 

 

 

Lisbona con il Cristo Re di 28 metri e stata in esperienza da brividi dato che vicino al Cristo Re la nostra piccolezza era evidente e sicura. Il viaggio a Fatima poi ritrovarsi in una ordinazione sacerdotale che fa venire la pelle oca per il suo grande amore per il Signore la decisione di donarsi tutto a Maria, poi la famiglia che si è formata con tutti noi -anche se non ci conoscevamo- ci ha aiutato a trovare in quella quiete la parola che il Signore a scritto nei nostri cuori. Spero di ritornare con tutti voi i piazza a dire il rosario per sentirci sempre uniti.

Arcangelo

 

 

Che meraviglia! Cinque giorni indimenticabili: Lisbona con la sua particolare luce, i tanti colori, l'imponente Cristo Re e una bellissima armonia; Fatima con la sua tranquillità, serenità e quell'amore grande che si scorge in ogni angolo, l'amore che la nostra Mamma Celeste ha per tutti i suoi figli. L'emozione più grande l'ho sicuramente vissuta durante la cerimonia del sacerdozio di padre Lius. La cattedrale di Fatima era gremita di persone raccolte in preghiera, un momento di Grazia veramente unico. Ringrazio tutti i miei compagni di viaggio per la compagnia , i sorrisi e i bei momenti trascorsi insieme. Siete pronti a ripartire?

Paola

 

 

Fatima come prima volta e stata una meravigliosa sorpresa! Anzi, un insieme di emozioni:come prima cosa la vastità della Cova di Iria, ma nello stesso tempo il grande raccoglimento, poi l'ordinazione di fratel Luis e non da meno l'unione del gruppo:nonostante le età differenti tanta complicità e amore reciproco. Poi che dire della sorpresa di vincere un quadro con l'immagine di Padre Gino!!!! Grazie a tutti e in modo particolare a Rita (figlia di Gina) che mi ha fatto decidere quasi da ultimo, a partire con il motivo di fare un regalo a sua mamma

Floriana

 

 

Parlare di questo pellegrinaggio a Fatima...mha!...non è facile attraverso le parole..non saprei come esprimermi, penso che il silenzio valga più di qualsiasi commento. Nel mio cuore ci sarebbero tante cose da raccontare e voler trasmettere..tante emozioni provate e la serenità che c è stata in me.. ringrazio tutti coloro che ci sono stati e insieme hanno condiviso con me la formazione di una gran bella comitiva vicino alla Madonna. Un ringraziamento particolare va ai frati di cerretti del Cuore Immacolato di Maria che hanno organizzato e guidato per tutto l' itinerario trasmettendoci fede pace e serenità...un grazie di cuore alla mia amica Floriana per aver ricoperto il ruolo di compagna affettuosa fraterna..una gita meravigliosa..grazie a tutti da Gina!

Gina

 


Non era la prima volta che andavamo a Lisbona-Fatima, ma questo viaggio pellegrinaggio è stato diverso: visitando Lisbona e visto posti nuovi come il Cristo Gigante che veglia sulla città e rivisitando luoghi già visti, ma sempre nuovi; in compagnia di un gruppo di persone affiatate anche se per tutti era la prima volta che stavamo insieme, è stato bellissimo ci ha uniti come una famiglia. L’arrivo a Fatima aveva uno scopo diverso dal solito, non era solo per andare al Santuario e in cappellina dalla Madonna, ma aveva lo scopo di essere presenti all’ordinazione Sacerdotale di Luis, membro dei servi del cuore immacolato di Maria. La cosa più significativa era che si sarebbe svolta tutta la cerimonia nel santuario di Fatima e sarebbe stato ordinato sacerdote addirittura dal Cardinale di Leiria-Fatima (Antonio Marto) e già questo sarebbe bastato per rendere speciale questo viaggio-pellegrinaggio, oltre ai soliti luoghi da visitare e pregare; il gruppo di giovani, che era con noi, ha donato una rosa d’argento alla Madonna di Fatima momento significativo ed emozionante. Andare a stare li a Fatima lascia sempre nel cuore un profondo sogno d’amore, ma questa volta è stato ancora più significativo e un più ha creato un legame di amicizia e amore tra il piccolo gruppo di cui eravamo parte. Un grazie speciale a Padre Cesare un ottima guida che ci ha fatto vivere i luoghi intensamente e grazie anche a Fratel Paolo che ha fatto da collante tra i giovani e noi un po’ meno giovani. Grazie a tutti per l’amicizia calorosa,

Urbana

 

 

Per me e Fabrizio è stata la prima volta in Portogallo ed è stata un’emozione unica che rimarrà sempre in noi e inoltre abbiamo avuto dei compagni di viaggio che hanno reso questo viaggio unico e importante. Vedere la città di Lisbona è stato bellissimo con la sua storia, i suoi monumenti, il suo immenso oceano e i suoi ponti infiniti… Poi i giorni passati a Fatima sono stati belli e emozionanti avendo visto la cappllina di Fatima e i luoghi dei pastorelli dove abbiamo avuto la bellissima e unica possibilità di parlare con la nipote di Suor Lucia che con il suo racconto ci ha fatto venire la pelle d’oca e soprattutto grazie a Padre Luis che ci ha permesso di vedere la sua ordinazione sacerdotale che ci ha fatto emozionare tutti. Grazie di cuore a tutti i nostri compagni di viaggio con i quali abbiamo costruito un bellissimo rapporto e soprattutto grazie a Padre Cesare e a Fratel Paolo che ci hanno accompagnati in questo bel cammino, Alla prossima!!!!!

Antonella e Fabrizio.

 

 

in Evidenza

È tempo di unire gli eserciti
Estratto del MARIA DI FATIMA - n°2, Marzo 2020

In cammino con la FCIM portoghese
Fatima – Balasar - FCIM: un legame sempre più intenso

Emergenza Virus e patologie del cuore
Editoriale del MARIA DI FATIMA - n°2, Marzo 2020.

CALENDARIO EVENTI

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà

L'amore è il seme della santità. (B. John Henry Newman)