MENU

NEWS

Un anno nella Signoria di Cristo

Editoriale del MARIA DI FATIMA -NOVEMBRE 2020

di padre Mario Piatti, icms

MARIA DI FATIMA - n°7, Novembre 2020

EDITORIALE

 

Nella lettera ai Galati San Paolo fa riferimento - nei capitoli IV e V - alle due Alleanze: l’Antica, fondata sulla Legge mosaica, e la Nuova, che porta in sé la fragranza evangelica della Grazia, ottenutaci dalla Redenzione operata da Cristo Signore.

In questo testo neo-testamentario le due Alleanze vengono messe in relazione con il figlio di Agar - la schiava - e con il figlio di Sara, moglie di Abramo. San Paolo afferma che ormai siamo stati “liberati” dal giogo della Legge e siamo entrati nella nuova “economia” salvifica, fondata appunto sulla Grazia, stipulata nel Sangue di Cristo. Non siamo più sotto il dominio di una Legge fatta di norme e di precetti: piuttosto, siamo figli “di una donna libera”, affrancati per il Sangue di Cristo. La Legge diviene ora strumento di amore, via di santificazione: cammino per esprimere la carità, verso Dio e verso i fratelli. Siamo figli “di una Donna libera”: di Sara, prefigurazione delle future promesse; figli della Gerusalemme celeste; della Chiesa - Corpo mistico di Cristo -, della Grazia. 

Questa immagine sembra quanto mai appropriata per descrivere anche il nostro rapporto con la Vergine Maria.

Siamo figli suoi: figli di una Donna libera, veramente libera, perché in nulla e neppure per un istante è stata sottomessa alla schiavitù del peccato, triste e tragico retaggio dei figli di Adamo. Ella, nuova Eva, priva di ogni legame con la colpa originale, è il modello di una umanità nuova, finalmente liberata dai lacci del Demonio, colma di Grazia e del dono dello Spirito Santo. Lei sola sa parlare al cuore di ogni uomo, Lei sola sa comprendere la nostra fragilità e sostenerci nelle prove quotidiane, proprio perché è la creatura più vicina al Cuore stesso di Dio e, per questo, capace di comunicare con tutti.

Siamo figli di una Donna libera, che a Nazareth si è fatta Serva per amore, per essere ancora più libera di amare. Serva di Cristo - il “Servo” per eccellenza - totalmente dedita alla sua missione; e serva nostra, Madre e Maestra, che sa condurci, con infinita pazienza, lungo le vie di Dio.

Siamo figli di una Donna libera, la quale ci insegna a conquistare ogni giorno la nostra vera libertà: che non è fatta né di arbitrio né di prevaricazione, che non si fonda sulla menzogna, ma ricerca assiduamente la Verità; che non cerca il proprio interesse, ma che ci educa al sacrificio, al perdono, alla misericordia. Una libertà che si oppone alla diffusa pretesa di manipolare la realtà, di calpestare i diritti dei più piccoli e degli indifesi - come nel caso dell’aborto e della eutanasia - e che sa tutelare realmente il bene di tutti, in ogni circostanza e in ogni occasione.  

Siamo liberi, quando Cristo regna nel nostro cuore e ci introduce nei sentieri della Salvezza, illuminando, con la Sapienza che viene dall’alto, le insidiose vie del mondo, nella ricerca appassionata e assidua della vera felicità.

Siamo figli di una Donna libera, che a Fatima ha attraversato, ancora una volta, le regioni del Cielo, per venire tra noi e per richiamarci, con i suoi accorati appelli materni, alla sola Verità che riempie l’anima, alla sola Carità che rende amabile e santa la nostra vita: Cristo Gesù, il solo Redentore dell’uomo.

Siamo figli di una Donna libera, che sa rendere libera la nostra vita sempre, in qualunque frangente; che sa dare senso anche a un tempo come il nostro, che è stato profondamente segnato dal dilagare di uno strano inarrestabile virus, che è attraversato da infinite contraddizioni, che è percorso e contagiato dalle mille ferite provocate dal peccato e dal male, ma che proprio per questo anela a risorgere, a risollevare il capo verso la Luce, a cercare la Verità.

Percorriamo con Lei - con questa Donna libera - i giorni e i mesi di questo Anno nuovo: perché sia tutto di Dio e, perciò, tutto nostro.   

 

 

***

 

Per ricevere una copia omaggio della Rivista Maria di Fatima,
abbonarsi, rinnovare l’abbonamento o qualsiasi informazione,
contattaci al 06 66541875 (lun – ven 9.30-12.00),
o inviaci una mail all’indirizzo: rivista@mariadifatima.it

 

 

in Evidenza

La MATERNITÀ secondo lo spirito
Ogni donna deve essere madre in senso spirituale. Alcune donne, però, lo diventano per vocazione, proprio attraverso la rinuncia al matrimonio e alla maternità fisica

II DOMENICA DI PASQUA o della DIVINA MISERICORDIA - 11 aprile 2021 - ANNO B
La Parola di Dio commentata ogni settimana dai Servi e dalle Serve del Cuore Immacolato di Maria

SANTA GEMMA GALGANI
Una “Gemma” per Dio: dalle Sue piaghe sboccia il fiore più bello

L’invincibile forza della Croce
Editoriale del Maria di Fatima – Aprile 2021

CALENDARIO EVENTI

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà

Maria, Madre di Misericordia, fa' che manteniamo sempre viva la fiducia nel tuo Figlio, nostro Redentore. (San Giovanni Paolo II)